Affidi illeciti: De Poli (Udc), rivedere sistema affidi, politica e media non spengano riflettori

“I fatti di Reggio Emilia sono gravi: mi auguro che, al di là del clamore giornalistico, non si spenga l’attenzione delle istituzioni e della politica sul sistema degli affidi affrontandone le criticità.
Il lavoro dei Servizi sociali va regolato e controllato in modo tale da prevenire gli abusi. D’altronde, il sistema non funziona perché quando un’operatore pubblico ha uno ‘stra-potere’ e può decidere discrezionalmente, dietro l’angolo c’è il rischio che si abusi di questo potere. E a farne le spese sono i bambini e le loro famiglie. Serve dunque una revisione dell’intero sistema degli affidi che consenta di superarne gli attuali limiti. Mi auguro che i riflettori dei media e della politica non si spengano domani. Sarebbero solo retoriche espressioni di indignazione che non portano ad alcun cambiamento. Lo afferma in un post su Facebook il senatore Udc Antonio De Poli.