Coronavirus: De Poli, sindaci necessitano notizie certe su cittadini positivi, Governo studi protocollo unico

 

“I sindaci, chiamati in prima linea a gestire questa emergenza Covid 19 nei territori, vanno aiutati e non ostacolati nel loro lavoro. La richiesta dei sindaci della Conferenza dell’Usl 6 Euganea è condivisibile e, pertanto, diventa necessario che le istituzioni competenti diano una risposta. Non può esserci un problema di privacy e i primi cittadini vanno messe nelle condizioni di espletare il loro compito di autorità sanitaria. Investirò della questione il Governo con un’interrogazione urgente al presidente del Consiglio Giuseppe Conte chiedendo se non ritenga opportuno valutare con il commissario alla Protezione civile Borrelli di individuare un ‘protocollo unico’ affinché ai Comuni vengano date informazioni  univoche e certe in merito alle positività dei cittadini”. Ad annunciarlo è il senatore UDC Antonio De Poli che replica così alle richieste espresse nei giorni scorsi dai sindaci sulla “necessità di avere dati certi sui nomi dei cittadini positivi in modo tale da offrire loro assistenza adeguata”.