Coronavirus: De Poli (Udc), a Governo chiediamo Dl con misure straordinarie a sostegno economia

“Al Governo chiediamo di disporre al più presto un decreto legge contenente misure straordinarie sul fronte del sostegno alle categorie economiche delle zone ‘rosse’, come Lombardia e Veneto che insieme pesano per quasi ¼ del Prodotto interno, e più in generale di  settori come il turismo che rischia di pagare un prezzo altissimo in seguito al crescente numero di contagi nel nostro Paese”: Lo afferma il senatore UDC Antonio De Poli secondo cui “la politica deve rimanere unita e dimostrare atteggiamento di concretezza e di responsabilità nei confronti della vicenda”. “E’ tempo di mettere in quarantena liti e polemiche”, sottolinea De Poli che, a proposito dei provvedimenti richiesti dalle categorie, rilancia: “Oltre alla sospensione di tributi e mutui nelle zone coinvolte, è essenziale che si predispongano le misure necessarie e adeguate di sostegno al comparto del turismo che, secondo le prime stime di Federturismo Confindustria, rischia di perdere 5 miliardi di euro a causa di cancellazioni delle prenotazioni. Ricordiamoci che il turismo, in questo Paese, muove il 13% di PIL”. “Per imprese, inoltre, è indispensabile procedere alla sospensione dei versamenti contributivi. Servono misure in grado di fronteggiare il pesante impatto economico del coronavirus anche a favore dell’agricoltura e imprese artigiane. Mettiamo da parte le polemiche e lavoriamo insieme per rispondere a questa emergenza”, conclude De Poli.