Udc: Saccone, no campagna acquisti Salvini e Meloni su eletti

(AGI) – Roma, 28 gen. – “Nelle ultime 48 ore si sono susseguiti appelli dei nostri alleati del centrodestra volti ad allargare la coalizione, specie sui territori. Benissimo, siamo d’accordo, ma si evitino campagne acquisti nei confronti dei nostri eletti che, peraltro, stanno rispedendo fermamente ai mittenti l’invito”. Lo afferma in una dura nota il senatore Antonio Saccone (F.I.-Udc). “L’allargamento della coalizione dovrebbe partire dal coinvolgimento di liste civiche, di professionisti, di associazioni di categoria, non certamente ammiccando i nostri eletti, che hanno svolto un eccellente lavoro sul territorio molto piu’ di altri” prosegue il senatore centrista. “Allargare lo schieramento non vuol dire certamente fare campagna acquisti su eletti al centro, anche perche’ questo non comporterebbe un cambio di rotta verso una coalizione troppo sbilanciata su sovranismo e populismo, posizioni diverse dalla nostra sensibilita’ politica e culturale” prosegue Saccone. “C’ e’ bisogno di un Centro vero e non ci si illuda che basti qualche innesto per poter convincere i moderati a sostenere i partiti di destra “, conclude il senatore dell’Udc.(AGI