Riforme: De Poli (Udc), governo non freni la sua corsa

(ANSA) – ROMA, 23 MAR – “Il processo di riforme ha iniziato a sortire i primi effetti positivi sul fronte occupazionale e sul tessuto economico del Paese, ma si tratta di timidi passi in avanti, tutt’ora insufficienti per entrare di diritto in una stagione di crescita e sviluppo. Il governo non freni la sua corsa e prosegua a ritmo sostenuto, nel rispetto degli impegni assunti con l’Ue ma anche in vista di una futura rinegoziazione di alcuni vincoli che concedano all’Italia nuovi margini di flessibilità per tornare ad erogare credito alle imprese e indurre ulteriore spinta ai consumi”. Lo dichiara il vicesegretario vicario Udc Antonio De Poli.(ANSA).