Cattolici: Binetti, dimostrare con fatti valori di cui parlano

(ANSA) – LAMEZIA TERME (CATANZARO), 17 MAR – ‘Lo scandalo di oggi e’ la corruzione e spesso i cattolici diventano complici di molti tradimenti. Percio’ quando parliamo di un valore dobbiamo sforzarci di dimostrare con i fatti quello che affermiamo a parole’. Lo ha detto la deputata dell’Udc Paola Binetti presentando a Lamezia Terme, nel corso di un convegno, il suo libro ‘Etica & Democrazia’. L’iniziativa e’ stata promossa dall’associazione Calabria Itinerante.

‘Spesso – ha aggiunto – la parola laicita’ e’ abusata, stravolta e usata come un grimaldello contro noi cattolici. La laicita’ per noi deve essere prima di tutto senso di responsabilita’. Laico deve essere una persona che studia, continuamente alla ricerca, da buon cristiano sempre in cammino.
I cattolici devono sconfiggere la pigrizia morale e intellettuale per essere capaci di coraggio e di forti prese di posizione. I principi e i valori sono le due facce della stessa medaglia. La politica ha bisogno di vedere nella faccia in valore incarnato. ‘.
Secondo la deputata dell’Udc ‘il processo di secolarizzazione sta andando avanti e spesso noi cattolici – ha commentato la parlamentare – pretendiamo di modificare le categorie dell’errore perche’ ci secca sentirci in colpa. Non dobbiamo salire in cattedra per fare lezione perche’ dobbiamo considerarci sempre in cammino come i maratoneti, mantenendo lo sguardo alto sui valori, non dimenticando mai di dare il primato alla carita’ e di dare voce a chi non ne ha: questa e’ la sfida della politica’. 










Lascia un commento