Arte: Carlucci, settore in crisi governo intervenga

(9Colonne) Roma, 20 mar – “La sopravvivenza del mercato dell’arte in Italia costituisce una necessità non solo per i diretti operatori del settore, ma anche per la stessa permanenza dell’attività artistica nel nostro Paese” ed è necessario l’impegno del Governo “ad assumere iniziative volte a favorire e sviluppare ulteriormente l’interesse degli acquirenti per le opere d’arte, attraverso la semplificazione della disciplina contabile e fiscale, necessaria per una sana ripresa economica dell’intero settore”. E’ quanto chiede la deputata dell’Udc Gabriella Carlucci in una risoluzione presentata in commissione Cultura della Camera. “Nel luglio 2007 Governo e Parlamento furono sollecitati ad avviare un’ampia indagine conoscitiva attenta a tutti gli aspetti dell’arte e delle sue dinamiche produttive in Italia, in comparazione con esperienze di altri Paesi d’Occidente – sottolinea la deputata -; l’urgenza attuale di realizzare interventi da parte dello Stato è dovuta al fatto che la crisi si è ulteriormente aggravata, rischiando di essere irreversibile per l’intero comparto dell’arte contemporanea”.










Lascia un commento