Tangenti: Mantini, il sistema Formigoni è finito

Roma, 21 mar. (TMNews) – “Comprendo le riflessioni filosofiche di Formigoni sulla ‘corruttibilità’ dell`essere umano. Ma il tema politico è che il sistema rappresentato da Formigoni è finito, finita l`alleanza con la Lega, esaurito il monopolio degli affari, degli appalti, della sanità, la Lombardia non sopporta più un sistema chiuso, clientelare e corrotto, vuole respirare i buoni valori della cultura lombarda nella sfida aperta e innovativa che i tempi richiedono”. Lo dichiara in una nota Pierluigi Mantini (Udc).

“I valori di sobrietà, laboriosità, competitività, cultura e prestigio internazionale – prosegue – sono rappresentati dal varesino Monti, liberale e cattolico, non dal lecchese Formigoni.

I tempi sono cambiati e dopo 20 anni un`epoca politica si è chiusa. Formigoni faccia come Berlusconi, cambi politica, faccia un passo indietro. Il solo modo per salvare le buone cose che ha fatto e per trovare nuovi amici e spazi politici. Se invece insiste con il passato non avrà futuro”.










Lascia un commento