Giustizia: Casini, sì a responsabilità civile toghe

(ANSA) – ROMA, 22 MAR – ‘Occorre procedere, sulla responsabilita’ civile dei magistrati, non in maniera punitiva, ma facendo come in altri Paesi, in cui la responsabilita’ civile e’ declinata in modo serio’. Lo ha detto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, intervenendo ad un convegno sulla corruzione, organizzato dai sindacati di polizia Siap e Anfp.

Casini ha auspicato la creazione di ‘un tavolo in cui politica e magistratura si confrontino e trovino la maniera di andare avanti, perche’ la lotta tra politica e magistratura e’ stata in questi anni funzionale al degrado corruttivo del Paese, con la delegittimazione reciproca’. (ANSA).










Lascia un commento