Lavoro: Casini, nessuno minaccia di far cadere il governo

(ANSA) – FIRENZE, 23 MAR – ‘Non ci sara’ nessuno scenario particolare, perche’ nessuno minaccia di far cadere il governo’.
Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc, a margine dell’assemblea nazionale dei giovani di Confartigianato. ‘Il Pd – ha proseguito, riferendosi alla riforma del mercato del lavoro – vuole cambiare alcune parti di queste norme: ha il diritto di farlo, naturalmente il Parlamento si esprimera”. 

Casini ha ribadito che ‘questo governo si basa su un compromesso ragionevole. Si tratta di salvare l’Italia, di guardare al futuro dei nostri figli, o ce lo siamo gia’ dimenticati? Perche’ qui dopo tre mesi del governo Monti sembra che ormai la missione sia completata, non ci sia piu’ nulla da fare, e l’Italia sia gia’ in sicurezza. No, l’Italia e’ in emergenza come lo era tre mesi fa’.

Il leader dell’Udc ha sottolineato che ‘il governo sta incominciando a fare un lavoro straordinario, per cui cerchiamo tutti di essere ragionevoli, di guardare al futuro, e di facilitare un lavoro di compromesso reciproco, con rispetto verso tutto e tutti’.










Lascia un commento