Lega: Casini, non parlo, non mi piace chi soffia sul fuoco

Roma, 5 apr. (TMNews) – Il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, a Radio Anch’io non risponde a domande sull’inchiesta che sta sconvolgendo la Lega: “non mi piace parlare di inchieste in corso. La magistratura – ha detto – deve fare il suo dovere con trasparenza, ma non mi piacciono quei politici che soffiano sul fuoco, è un atteggiamento strumentale”. “Non voglio utilizzare questa vicenda – ha poi sottolineato – per rafforzare delle tesi politiche sulla Lega che sono consolidate in me”










Lascia un commento