Puglia, Regione: Longo, conti ok allora riduciamo le tasse

(ASCA) – Bari, 5 apr – ‘Non si puo’ che essere soddisfatti del giudizio dato dai magistrati contabili sull’andamento dei conti della Regione ma questo non deve far cullare nessuno sugli allori’, a sostenerlo in una nota e’ Peppino Longo (Udc), consigliere regionale della Puglia.

‘Il lavoro di questi anni – prosegue Longo – anche dell’opposizione sembra, dunque, dare i suoi frutti e tutti dobbiamo essere soddisfatti di questo. La Regione, secondo la Corte dei conti di Puglia ha dimostrato capacita’ di risanamento con l’abbattimento del debito storico. Una gran bella notizia, quindi, a cui ne puo’ seguire un’altra, soprattutto per i cittadini: a questo punto ci sono davvero tutte le condizioni affinche’ la giunta Vendola diminuisca la pressione fiscale con le tasse regionali aggiuntive’.

‘Un invito – prosegue il consigliere Udc – che non deve sembrare demagogia ma puro realismo: da anni vengono messe le mani nella tasche dei pugliesi prelevando una quantita’ sensibile di soldi. Il governatore Vendola e l’assessore Pelillo in sede di approvazione del bilancio presero l’impegno di ridurre appena possibile l’entita’ delle tasse regionali’.

‘Ed allora – conclude Longo – a quell’impegno facciano seguire i fatti e tendano la mano ai pugliesi: il periodo che stiamo attraversando non e’ certo dei migliori ed i bilanci delle famiglie pugliesi sono sempre piu’ in rosso. Pagare meno tasse sarebbe una piccola, ma ben accolta, boccata d’ossigeno’.

 

 










Lascia un commento