Verona: Udc, presenze Tosi in tv violano par condicio

Roma, 5 apr. (Adnkronos) – “A un mese dalle elezioni amministrative alcuni candidati a sindaco, primo fra tutti Flavio Tosi, hanno goduto di un trattamento di favore da parte delle tv, in primo luogo della Rai, in totale e palese violazione di tutte le norme che orientano la par condicio. Anche se si tratta di elezioni parziali e se le posizioni del sindaco uscente di Verona possono essere ritenute di interesse nazionale nel dibattito che sta lacerando la Lega Nord, si devono rispettare le norme che garantiscono a tutti i candidati parita’ di trattamento, nell’interesse degli utenti e degli elettori’. Lo dichiarano Antonio De Poli e Roberto Rao, dell’Udc, che hanno presentato un’interrogazione in materia in commissione di vigilanza Rai.

‘Tutte le televisioni, a cominciare dalla Rai, devono immediatamente invertire la rotta, garantendo il rispetto formale e sostanziale della normativa sulla par condicio, per non rischiare di falsare il risultato delle elezioni favorendo chi, oltretutto, ha il vantaggio di ricoprire la carica di sindaco. L’Agcom, destinataria di un esposto proprio sulla situazione del Veneto, intervenga immediatamente su quanto avvenuto e vigili per il futuro”, concludono i deputati centristi.










Lascia un commento