Corruzione: Udc, fatti grandi passi avanti

(ANSA) – ROMA, 12 APR – ‘Sono stati fatti grandi passi avanti. Il tavolo con il ministro Paolo Severino e’ stato utile per trovare un punto di incontro tra le forze politiche che sostengono il Governo in tema di giustizia’. Cosi’ il capogruppo Udc in Commissione Giustizia alla Camera, Roberto Rao, e il capogruppo dell’Udc al Senato, Gianpiero D’Alia, al termine dell’incontro con il ministro in via Arenula.

‘E’ utile portare avanti insieme le tre questioni’ della corruzione, delle intercettazioni e della responsabilita’ civile dei magistrati, ‘per superare le diffidenze reciproche’ tra i partiti, sottolineano gli esponenti dell’Udc. ‘Si e’ gia’ trovato un alto comune denominatore, ma c’e’ ancora qualche punto da dirimere’.

Sono due gli obiettivi indicati dai parlamentari dell’Udc: da un lato rispettare i tempi, dall’altro ‘evitare divisioni su questa materia e dimostrare che la giustizia non e’ piu’ terreno di scontro all’arma bianca, ma di confronto piu’ sereno senza pregiudiziali o tutela di interessi e controinteressi particolari’.

Quanto al ddl anticorruzione, ‘c’e’ stato un grande lavoro del ministro – sottolinea Rao – sulla graduazione dei reati e delle pene a seconda della gravita’ e sui beni giuridici tutelati’.

 










Lascia un commento