L.elettorale: D’Alia, riforma costituzionale provocherà ritardi

Roma, 10 LUG (il Velino/AGV) – Per il capogruppo Udc a Palazzo Madama, Gianpiero D’Alia, “non si puo’ fare una riforma elettorale se non si conosce prima il numero dei parlamentari”: “Rischiamo di attardarci sulla riforma costituzionale e condizionare i tempi della riforma elettorale nonostante non ci siano i tempi per la riforma costituzionale e non si sa se il semipresidenzialismo trovera’ sbocco”, ha detto il presidente dei senatori Udc uscendo dalla conferenza dei capigruppo.










Lascia un commento