Professioni: Mantini, il decreto va modificato

(9Colonne) Roma, 11 lug – “Il decreto del governo sulla regolamentazione delle professioni va modificato accogliendo i rilievi del Consiglio di Stato.

Soprattutto deve essere modificata la disciplina del tirocinio, che non può risolversi certo nell’aggiunta di un anno al corso universitario, e la deontologia, che non può essere affidata ai “primi dei non eletti” ma deve essere gestita da un organo distinto, anche per elezione, dal consiglio dell’ordine professionale.

Siamo certi che il governo accoglierà rilievi e suggerimenti perché l’economia della conoscenza e dei servizi e la maggiore competitività dell’Italia hanno bisogno di professioni moderne e ben riformate”. Così Pierluigi Mantini, Presidente Consulta Professioni Udc.

 










Lascia un commento