Gay: Santolini, Pdl non può dare lezioni su temi etici

(ANSA) – ROMA, 16 LUG – ‘Spiace che Eugenia Roccella voglia a tutti i costi darci lezioni sui temi etici e sfidi me e altri colleghi a presentare le credenziali di cattolici ‘doc”. Lo afferma Luisa Capitanio Santolini (Udc). ‘Nei giorni scorsi eravamo insieme ai Laboratori Subliacensi e abbiamo serenamente discusso sul futuro del nostro Paese su questi argomenti senza nessuna pretesa di essere il primo della classe. Noi siamo limpidi e tranquilli: nella Carta dei valori e dei principi dell’Udc e in tutti i documenti sottoscritti dal partito vi e’ assoluta chiarezza sui temi non negoziabili, che infatti non vengono messi in discussione. Inoltre in aula abbiamo sempre votato compatti, a differenza del PdL cha va in ordine sparso. Le parole sono inutili: fra poco in Parlamento arriveranno il divorzio breve, il tema dei figli incestuosi, forse le coppie di fatto. L’amica Eugenia faccia votare il PdL come lei auspica e convinca i relatori Paniz (PdL) e Mussolini (PdL) a fermarsi. Solo allora avra’ le carte in regola per dare lezioni, e cosi’ fermeremo in Parlamento una deriva che non piace a nessuno di noi e che il PdL non e’ in grado di arrestare’, conclude. (ANSA).

 










Lascia un commento