Mafia: Mantini, Di Pietro si scusi con Napolitano

Roma, 18 lug. (Adnkronos) – “E’ inaccettabile accusare il Capo dello Stato di voler ostacolare l’accertamento della verita’ sulle morti per mafia, Di Pietro si corregga e porga le sue scuse. Di Pietro e’ stato uomo delle istituzioni, non puo’ nutrire un tale disprezzo ne’ formulare accuse gratuitamente offensive e lesive dell’onore della massima carica dello Stato, garante della legalita’ e dell’unita’ della nazione”. Cosi’ Pierluigi Mantini, responsabile Riforme istituzionali dell’Udc.

“La condotta di Napolitano – prosegue l’esponente centrista – e’ stata corretta e trasparente e la Corte Costituzionale stabilira’ se vi e’ stato un conflitto di attribuzioni tra poteri. Lo Stato democratico e di diritto ha principi e regole anche se Di Pietro sembra ignorarli”.










Lascia un commento