Udc: Casini, primo partito a smascherare inganno Berlusconi

(AGI) – Roma, 20 lug. – Rivendica il merito di aver intuito prima di chiunque altro che, quella di Silvio Berlusconi era una “illusione di rivoluzione liberale” e di aver risposto sollevando la questione della necessita’ di una “area moderata che andasse anche oltre l’Udc”. Pier Ferdinando Casini si presenta con queste parole alla Direzione Nazionale del partito ed aggiunge: “questo partito ha capito per primo l’inganno di Berlusconi: mentre meta’ degli italiani sposavano le sue illusioni, noi per primi abbiamo capito che la rappresentanza moderata andava da un’altra parte”.

 










Lascia un commento