Udc: Casini, sudditi di nessuno; nostra e’ area responsabilita’

(AGI) – Roma, 21 lug. – “Chi come Alemanno dice che guardiamo un giorno a destra e un giorno a sinistra, non ha capito nulla.

Noi abbiamo la nostra storia e non vogliamo essere vassalli ne’ di destra ne’ di sinistra. Sui temi eticamente sensibili non diamo e non accettiamo ultimatum; sulle scelte economico-finanziare vogliamo combattere gli sprechi, tagliare la spesa pubblica per abbassare la pressione fiscale e rilanciare lo sviluppo; in politica estera vogliamo creare gli Stati Uniti d’Europa”. Lo scrive sul suo blog il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, che aggiunge: “La nostra e’ l’area della responsabilita’ contro il populismo. Il populismo e’ una malattia che sia sotto il profilo sociale che istituzionale si trova ovunque. La nostra e’ l’area della responsabilita’ e per noi le alleanze non potranno piu’ essere costituite sulla sudditanza degli uni agli altri. Noi organizziamo questo campo, auguri agli altri”, conclude Casini.










Lascia un commento