Pd, Roma: Smedile, D’Ubaldo rischia pulizia etnica

(DIRE) Roma, 23 lug. – “Temo che il senatore D’Ubaldo stia disturbando troppo il guidatore e continuando cosi’ rischia inevitabilmente un epilogo a me noto, quello della pulizia etnica, da sempre tentata all’interno del Partito Democratico, nei confronti dei moderati. Senza un confronto concreto su programmi ne’ la volonta’ a farlo, poiche’ il vezzo dell’egemonia, e il pregiudizio quasi razziale nei confronti di chi ha un altro Dna ritenuto incompatibile con quello dominante, e’ una costante del Pd di Roma e del Lazio, ormai da molti anni davvero poco riformista”. Lo afferma in una nota Francesco Smedile, consigliere Udc di Roma Capitale e presidente della Commissione Riforme Istituzionali per Roma Capitale.

 










Lascia un commento