Sanità: Udc domani presenta per ddl ‘giovani medici famiglia’

(AGI) – Roma, 24 lug. – “Equiparare i corsisti di medicina generale agli altri medici specializzati e dottorandi attraverso l’adozione di un contratto di formazione specifica di medicina generale”. E’, in sintesi, l’obiettivo principale del disegno di legge firmato dal responsabile Sanita’ dell’Udc, senatore Claudio Gustavino che sara’ presentato domani nel corso di una conferenza stampa al Senato (ore 11 sala Nassiriya).

“I giovani ‘camici bianchi’ – afferma Gustavino – versano oramai da anni in condizioni precarie e denunciano la mancata valorizzazione dei corsisti titolari di una borsa di studio” pari a poco piu’ di 11mila euro e “soggetta a una duplice tassazione Irpef e Irap, per una consistenza finale di circa 800 euro”.
“Essi vivono, pertanto, in una condizione di evidente svantaggio rispetto ai loro colleghi specializzandi e dottorandi universitari, titolari di contratti di formazione e borse di studio esenti da tassazione e di importo mediamente e significativamente superiore”, aggiunge Gustavino.
Da qui, l’esigenza di un ddl per “valorizzare il ruolo dei medici di famiglia al fine di assicurare una pari dignita’ al percorso formativo del Medico di Medicina Generale rispetto a quello dei medici specialisti”.

 

 










Lascia un commento