Cuba: Casini, Europa chieda commissione inchiesta su morte Oswaldo Paya’

(ASCA) – Roma, 25 lug – ‘Sarebbe un segnale importante se l’Europa, resa afona in campo economico dagli spread e dalla crisi dell’euro, tornasse almeno a fare sentire la sua voce in materia di diritti umani, chiedendo l’istituzione di una commissione di inchiesta indipendente per fare luce sulla morte di Oswaldo Paya”. Lo scrive il leader dell’Udc e presidente dell’Internazionale democristiana, Pier Ferdinando Casini, in un intervento sul quotidiano ‘La Repubblica’, dopo la morte, in un incidente stradale all’Avana, del dissidente Oswaldo Paya’, leader dei cattolici cubani. ‘Lo stesso governo italiano – aggiunge Casini – dovrebbe attivare da subito gli altri partner e ogni canale diplomatico a disposizione per ottenerla. Anche perche’ se il Vecchio continente retrocedesse nella competizione globale in economia sarebbe drammatico, ma se smarrisse perfino il suo ruolo di portabandiera della civilta’ del diritto sarebbe ancora piu’ grave. E sarebbe, molto piu’ semplicemente, una vergogna’.










Lascia un commento