Sicilia: D’Alia, bene Cdm su commissariamento di due Comuni

(ASCA) – Palermo, 27 lug – ‘La decisione del Consiglio dei Ministri che ha deciso il commissariamento dei comuni di Misilmeri e Campobello di Mazara ci appare saggia. Si tratta di un provvedimento necessario, che piu’ volte avevamo sollecitato nel mesi scorsi, e rappresenta la presenza dello Stato in territori dove la politica ha l’obbligo di essere trasparente’.
Lo dice il segretario regionale siciliano dell’Udc, Gianpiero D’Alia.

‘Su questo fronte l’Udc e’ chiaro e non fa sconti – continua -. Anche in vista delle prossime scadenze elettorali e’ necessario mettere a punto liste con candidati che si impegnino ad amministrare onestamente e a combattere ogni forma di infiltrazione criminale nella pubblica amministrazione. In tale direzione va il codice antimafia che l’Udc, da me guidata, e della quale non fa parte il sindaco di Misilmeri Piero D’Ai’, ha presentato poco piu’ di un mese fa e che contiene i requisiti imprescindibili per coloro che vogliono candidarsi nel nostro partito’, conclude D’Alia.










Lascia un commento