Udc: Casini, impensabili coalizioni morte stile Unione

(AGI) – Roma, 8 ago. – “Chi puo’ pensare che ci interessi a fare le alleanze con coalizioni morte? Non scherziamo, quanto accaduto con l’ultimo governo Prodi e’ un film gia’ visto”.
Lo ha detto Pier Ferdinando Casini a Unomattina.

“Noi stiamo lavorando a un contenitore che abbia al suo interno politici seri e uomini che vengono dal mondo produttivo e dall’associazionismo, mettiamo assieme quello che per noi deve essere il baricentro politico dell’Italia”. La collaborazione coll’area della sinistra non significa un’alleanza con Vendola che non mi interessa ne’ tantomeno con Di Pietro che puo’ andare dove vuole: significa creare un’area con una forte rappresentanza nel mondo del lavoro. Ma – conclude Casini – credo a una rappresentanza del 51 per cento contro il 49″.

 










Lascia un commento