Berlusconi: Casini, non e’ onesto fare promesse irrealizzabili

(AGI) – Milano, 17 set. – “Onesta’ al potere significa due cose: non rubare e non fare promesse irrealizzabili che si sa gia’ che non possono essere mantenute”. Cosi’ il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, a margine della presentazione del libro ‘L’onesta’ al potere’ al circolo della stampa di Milano, commenta le ultime dichiarazioni dell’ex premier Silvio Berlusconi. Secondo Casini “bisognerebbe instaurare una regola seria per cui le promesse siano verificate dagli elettori”.

Insomma “e’ ora di finirla di presentarsi sempre con toni da campagna elettorale, poi quando si governa fare l’opposto come ad esempio sottoscrivere i patti europei che ci portano al fiscal compact e a tutto quello che Monti sta facendo in questi mesi”. Infine Casini ribadisce: “La serieta’ di mantenere le promesse e il presupposto di non rubare significano essere onesti in politica”.

 

 










Lascia un commento