Imu: De Poli, da Brunetta solito libro dei sogni

(ANSA) – ROMA, 18 SET – ‘E’ inutile che l’ex ministro Brunetta ci somministri l’ennesima favola del libro dei sogni interminabili di berlusconiana fattura. Ora serve la massima serieta’ nel mantenere le promesse e cio’ significa essere onesti in politica’. Cosi’ replica il portavoce nazionale Udc, Antonio De Poli, alle dichiarazioni dell’ex ministro Renato Brunetta che aveva etichettato come ‘banali e opportunisitche’ le osservazioni di Pier Ferdinando Casini sull’impossibilita’ dell’abolizione dell’Imu proposto da Silvio Berlusconi.

‘Ringrazio Brunetta per l’interessante excursus storico sull’Ici poi divenuta Imu – continua l’esponente centrista – ma mi ha sorpreso vedere che alla fine del suo ragionamento si sia contraddetto da solo, difatti anziche’ proporne l’abolizione vera e propria, si e’ limitato ad indicarne la trasformazione in IMU federale. Invito l’ex ministro e gli amici del Pdl – conclude De Poli – ad una maggiore serieta’ e responsabilita’, non serve ricordare la grave situazione che il Paese sta attraversando, e chi oltre la crisi, abbia contribuito alla grave situazione odierna, mediante vane promesse e politiche propagandistiche negli ultimi vent’anni’. (ANSA).










Lascia un commento