Torino, muore ex sindaco Porcellana: Casini, esempio rigore morale

(AGI) – Roma, 19 set. – E’ morto a Torino a 84 anni l’ex sindaco Giovanni Porcellana. Molti i messaggi di cordoglio del mondo politico.

“Ricordo Giovanni Porcellana, il suo grande rigore morale, l’integerrima onesta’ e la sua profonda fede cristiana”, ha dichiarato Pier Ferdinando Casini. “In questi tempi di politica urlata e di scontri dialettici tanto violenti quanto superficiali, la sua figura va presa a esempio come modello di professionista e di cattolico impegnato per lunghissimi anni e con grandi responsabilita’ senza mai essere stato sfiorato dal minimo scandalo”, ha ricordato il leader Udc.

Commosso anche il ricordo di Marco Calgaro. “Il suo esempio di uomo politico competente e sobrio, deciso e a volte burbero, ma profondamente buono e dedito al bene comune rimanga nel cuore di quelli che lo hanno conosciuto e stimoli tutti noi a non deluderlo”, ha sottolineato l’esponente Udc.

Con Carlo Donat-Cattin, Porcellana “ha saputo legare l’ispirazione cristiana della politica a un autentico e profondo radicamento sociale e territoriale”, ha sottolineato Giorgio Merlo del Pd. E “quella lezione politica e culturale, e cioe’ il cattolicesimo sociale e democratico, continua a fermentare e a lievitare ancora nella politica nazionale e torinese e piemontese”, ha assicurato.

 

 

 










Lascia un commento