Scuola: Studenti Udc, modifica ora religione non e’ priorita’

(9Colonne) Roma, 25 set – “Siamo sorpresi da tutto il clamore mediatico che sta investendo la questione dell’ora di religione nelle nostre scuole. Di certo possiamo dire solo una cosa: non è questa la priorità del nostro paese” così dichiara Virgilio Falco, portavoce nazionale di StudiCentro, l’organizzazione studentesca dell’UDC sulle parole del ministro dell’istruzione. “Tante materie necessitano di revisioni e di modifiche.

Probabilmente ciò riguarda anche l’insegnamento di religione, ma non solo non ne vediamo la priorità, ma in pochi considerano che tali modifiche, per essere realizzabili, dovrebbero richiedere anche una revisione del concordato” conclude Falco.










Lascia un commento