Gay: Bosi, triste immagine in provincia di Firenze

Firenze, 26 set. – (Adnkronos) – A proposito di quanto avvenuto in Provincia di Firenze su “una singolare manifestazione di riconoscimento di legame affettivo’, l’on. Francesco Bosi , presidente Udc della Toscana, ha dichiarato: ‘Le immagini fotografiche che divulgano ampliamente la scena di ‘un matrimonio’ gay battezzato in Provincia di Firenze dal presidente Barducci rattristano e stupiscono nello stesso tempo”.

“Un rappresentante delle istituzioni non puo’ prestarsi a queste parodie del matrimonio che costituisce, al contrario, un evento serio cosi’ come lo riconosce la legge dello Stato e la Costituzione repubblicana. Ho il massimo rispetto per chi decide di convivere liberamente con un’altra persona dello stesso sesso. La mia meraviglia – osserva Bosi – scaturisce invece nei confronti di chi, investito di responsabilita’ istituzionali che peraltro non contemplano una specifica competenza, attribuisce e consegna un fantasioso ‘riconoscimento affettivo”.

“Queste forme improprie di manifestare a favore del matrimonio tra persone dello stesso sesso non possono svolgersi fuori dai canoni tradizionali di espressione del proprio pensiero utilizzando la ribalta dei ruoli istituzionali. Tutto cio’ e’ purtroppo assai esplicativo circa la stessa idea di societa’ e di stato che alberga in un certo tipo di pensiero politico”, conclude Bosi










Lascia un commento