Anziani uccisi: Compagnon, governo avvii iniziativa

(ANSA) – TRIESTE, 29 SET – ‘Apprendo con preoccupazione la notizia dell’arresto dei quattro giornalisti italiani, tra i quali il cronista del Messaggero Veneto Domenico Pecile, inviati a Cuba per intervistare il maggior indiziato dell’efferato omicidio dei due anziani a Lignano Sabbiadoro’.
Lo afferma in una nota il deputato dell’Udc Angelo Compagnon.

‘Il governo – chiede Compagnon – metta in campo ogni iniziativa utile alla loro immediata liberazione e stipuli in tempi brevi un nuovo accordo tra i due Stati che assicuri alla giustizia italiana questa persona, sulla quale pende un mandato di cattura internazionale’.










Lascia un commento