Alcoa: Mereu, ministro chiarisca ritiro Glencore

(ANSA) – CARBONIA, 3 OTT – Il deputato del Sulcis Antonello Mereu (Udc) ha presentato un’interpellanza urgente al ministro dello Sviluppo economico sul rituro della multinazionale svizzera Glencore dall’interlocuzione con il ministero per l’acquisizione dello stabilimento Alcoa di Portovesme. Mereu ha ricordato che ‘la Glencore ha abbandonato il tavolo delle trattative non essendo riuscita a raggiungere un accordo col Governo circa i costi dell’energia, che per ora rimangono fermi a 35 euro a Mwh a fronte di una richiesta da parte della multinazionale di un costo che non superi i 25 euro’.

‘Rimane a questo punto immutato – ha sottolineato Mereu – il punto nodale della vicenda, per superare il quale occorre uno specifico intervento del Governo’. Il deputato ha chiesto quindi al ministro Passera ‘di dare seguito al documento sottoscritto il 27 marzo 2012 fra il Ministero dello Sviluppo, il ministero del Lavoro, gli enti locali e le rappresentanze sindacali in cui si sarebbe favorito la stipula di accordi con i maggiori produttori di energia elettrica e rimosse eventuali ostacoli commerciali o di altra natura’. (ANSA).

 










Lascia un commento