Lega: De Poli, slogan che non convincono più nessuno

Roma, 7 ott. (Adnkronos) – “Quella della Lega a Venezia e’ come la vecchia replica di un film che le tv danno in estate quando non ci sono telespettatori. Archiviato il rito dell’ampolla, forse con meno folclore, tornano gli slogan della Lega per l’indipendenza che ormai con convincono piu’ nessuno”. Lo afferma il deputato Udc Antonio De Poli. “La gente -aggiunge- non dimentica gli scandali in casa Lega. E se queste sono le premesse della Lega 2.0 siamo di fronte a un movimento politico disorientato. Niente proposte concrete, nemmeno una parola su chi e’ senza lavoro, sulle imprese che chiudono e sulle politiche sociosanitarie che, in Veneto, stanno andando a rotoli. L’unico messaggio ossessivo e’ attaccare Monti che, eppure, riscuote grandi consensi anche qui in Veneto. Avanti col rigore di Monti e stop alle Regioni colabrodo. Questo sta facendo il governo, a differenza di quanto ha fatto la Lega quando scaldava le careghe di Palazzo Chigi”.










Lascia un commento