Corruzione, Mantini: Catricalà non apra nuove questioni

Roma, 08 OTT (il Velino/AGV) – “Come ogni opera umana anche la legge anticorruzione all’esame del Senato puo’ essere imperfetta ma e’ necessario che sia approvata ora senza aprire troppe questioni. Si possono rafforzare i poteri dell’Autorita’ e anche le fattispecie relative ai reati di riciclaggio e falso in bilancio. Ma riaprire il vaso di Pandora delle modifiche, dopo dieci mesi di esame da parte del governo, puo’ significare non approvare la legge e cio’ sarebbe molto grave. Abbiamo fiducia nella attenta mediazione dei ministri Severino e Patroni Griffi e nel senso di responsabilita’ del parlamento”. E’ quanto afferma, in una nota, il responsabile Riforme Istituzionali dell’Udc Pierluigi Mantin










Lascia un commento