‘Ndrangheta: Mantini, urgente legge anticorruzione

(AGI) – Roma, 10 ott. – “L’arresto dell’assessore lombardo Zambetti, per gravi reati di voto di scambio e corruzione, e lo scioglimento del comune di Reggio Calabria per mafia sono solo gli ultimi fatti che dovrebbero spingere ad una rapida approvazione della legge anticorruzione”. E’ quanto afferma in una nota il deputato e presidente dell’Udc di Milano, Pierluigi Mantini. “Con Gabriele Albertini, Giuseppe Valditara e altri parlamentari e cittadini – prosegue Mantini – abbiamo iniziato un digiuno per spingere l’iter del provvedimento alla conclusione, anche con il voto di fiducia da parte del governo. A Milano, ove il prefetto Lombardi ha negato in passato la presenza delle organizzazioni mafiose preferendo ricevere pi volte la protagonista delle notti di Arcore, Marysthell Polanco, la situazione ¨ preoccupante, mancano i buoni esempi. In un’interrogazione urgente al ministro Cancellieri abbiamo chiesto nuove misure per il contrasto della criminalit mafiosa nella provincia di Milano. Anche sulle preferenze si dovr aprire una riflessione seria perch rischiano di trasformarsi in uno strumento di degenerazione e di corruzione”.










Lascia un commento