Governo: Casini, montismo non vuol dire mutismo

 ‘Se ci sono errori la politica li corregge, per noi il giudizio resta positivissimo’

Prato, 13 ott. – (Adnkronos) – “Il montismo non e’ mutismo”.
Lo ha detto il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se quelli che lui definisce “errori” sulla legge di stabilita’ abbiano mutato il giudizio dell’Udc sul governo. La legge di stabilita’, che per Casini “va rivista”, “non cambia il giudizio” dei centristi sul governo Monti, che “ci ha fatto ritrovare la credibilita’ in Europa”, ha sottolineato Casini.

“I sacrifici sono premessa indispensabile per lo sviluppo”, per cui “io do un giudizio positivissimo sul governo Monti, ma il montismo non e’ mutismo -ha sottolineato il leader Udc-. Per cui, quando ci sono degli errori come in questo caso, la politica cerca di correggerli”.










Lascia un commento