Udc: Casini, sul destino dei politici decide solo il popolo

Roma, 16 ott. (TMNews) – “Credo che non possa rinunciare alla politica chi la ama veramente, solo chi non la ama può rinunciare alla politica”. Lo ha detto il leader Udc, Pier Ferdinando Casini, intervenendo alla presentazione del libro di Ciriaco De Mita ‘La storia dell`Italia non è finita’, in corso alla Camera.

“Il vero padrone della politica e dei destini degli uomini politici – ha aggiunto Casini – è il popolo. Sono molto importanti i pareri degli opinionisti, degli uomini di cultura e dei giornalisti ma il nostro padrone è il suffragio universale”.

“Parlo di noi – ha osservato il leader Udc – delle persone che amano la politica, che non hanno vinto un concorso universitario.

Noi rispetto ad altri ambiti di impegno abbiamo la particolarità che ogni qualche anno facciamo un tagliando e restituiamo il nostro destino al popolo”.

“Troppi purtroppo – ha concluso Casini – si servono della politica e non la servono” ma “gli episodi di malcostume dovrebbero provocare risarcimento a chi come noi fa politica per passione. Purtroppo così non è”.

 

 










Lascia un commento