Veneto: De Poli, Lega e Pdl sono in totale confusione

Venezia, 17 ott. (TMNews) – “Lega e Pdl in Regione sono in totale confusione. Scaricare le colpe su Tosi che in Consiglio regionale non ci sta mi sembra francamente un’idea molto originale. In Consiglio regionale mi risulta che ci stia Zaia, non Tosi”. Così il deputato Udc e coordinatore regionale del partito in Veneto, Antonio De Poli, commenta le recenti polemiche tra il capogruppo Pdl in Regione Dario Bond e il sindaco di Verona, Flavio Tosi (Lega).

“Lega e Pdl vanno avanti con i giochini della politica – prosegue l’esponente centrista – anziché pensare a dare le risposte che servono ai veneti. Sul riordino delle Province la maggioranza prima se n’è stata in silenzio e ora non è concorde nel lanciare una proposta sul riordino. Sui disabili l’assessore Sernagiotto ha dimostrato di essere incapace di dare le risposte che servono e Zaia se ne sta zitto lasciando agli altri la patata bollente.

Perché non si pronuncia Zaia anziché Tosi visto che c’è lui in Consiglio regionale? Se il Pdl deve attaccare la Lega lo faccia attaccando il Governatore e si assuma le sue responsabilità in Consiglio regionale”, conclude De Poli.










Lascia un commento