L. stabilità: Casini, non è vangelo, va cambiata

(ANSA) – MARSALA (TRAPANI), 19 OTT – ‘La legge di stabilita’, cosi’ come e’ formulata, non e’ il Vangelo, deve essere cambiata a partire dalle detrazioni’. Lo dice il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini. ‘Non si puo’ agire retroattivamente – ha aggiunto – sui diritti dei contribuenti; il contribuente va rispettato. Come lo Stato esige rispetto dai contribuenti, cosi’ questi devono esigere lo stesso rispetto’.










Lascia un commento