Ilva: Longo, subito attuazione piano straordinario della salute

(ASCA) – Bari, 23 ott – ‘Alla luce dei dati allarmanti forniti da ministro Balduzzi sul caso Ilva si rende necessario spingere sull’acceleratore per l’attuazione del piano straordinario per la salute e l’ambiente approvato nei giorni scorsi in commissione’. Lo dichiara Peppino Longo, consigliere regionale dell’Udc e componente della V Commissione.

‘Quanto sostenuto dal ministro – prosegue Longo – non fa altro che confermare le preoccupazioni che tutta una regione nutriva ma soprattutto da’ la esatta misura dei rischi a cui sono sottoposti i cittadini di Taranto. Il piano approvato nei giorni scorsi servira’ a tutelare gli abitanti del capoluogo jonico e garantire controlli precisi e puntuali sull’aria che respirano: verranno stabiliti quali inquinanti ci sono e che effetti hanno sulla salute’.

‘Adesso e’ necessario che il gruppo di lavoro che si occupera’ dello start-up – conclude Longo – faccia il suo compito il piu’ in fretta possibile per evitare che i buoni propositi restino soltanto sulla carta. Tutti i tarantini hanno il diritto di sapere che aria respirano perche’ per troppo tempo sono stati lasciati soli a combattere contro una montagna che sembrava insormontabile. Adesso e’ tempo solo di agire’.










Lascia un commento