Udc: Cesa: Da Pdl nessuna autocritica,solo accuse a mio partito

Roma, 2 nov. (TMNews) – “Sentivamo la mancanza delle quotidiane litanie degli amici del Pdl contro Casini e l’Udc. Dopo aver perso circa tre quarti dei voti presi alle ultime elezioni politiche, non essere riusciti a governare l’Italia con cento parlamentari di vantaggio, aver portato allo scioglimento anticipato regioni come la Lombardia e il Lazio, non appare in loro l’ombra di un’autocritica”. Lo afferma in una nota il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa.

 

“Solo un ‘j’accuse’ sbracato nei confronti dell’Udc, partito reo per aver denunciato in tempi non sospetti la catastrofe annunciata. Berlusconi un giorno dice una cosa e il giorno dopo l’opposto, Alfano viene delegittimato da dichiarazioni estemporanee, ma il problema siamo sempre noi…invito questi cari amici a riprendere il contatto con la realtà”, aggiunge.

 

 

 

 










Lascia un commento