Ddl stabilità: De Poli, Governo corregga tiro su malati Sla

Roma, 3 nov. (TMNews) – “I tagli sui malati di Sla sono da Paese incivile. Il Governo deve correggere il tiro. L’Udc in Parlamento si impegnerà per ripristinare i fondi”.
Lo ha affermato in una nota il deputato Udc Antonio De Poli.

“La crisi non può essere un alibi per tagliare ovunque, senza criterio. Più volte – ha aggiunto – abbiamo detto che per noi montismo non equivale a mutismo. Bene, oggi siamo qui ad alzare la voce per difendere i più deboli. Dietro un malato di Sla non c’è solo una terribile malattia ma ci sono anche dei familiari che soffrono insieme a lui e sono costretti a riorganizzare la propria vita quotidiana. Lo Stato – ha concluso De Poli – non può lasciare queste persone da sole. Sarebbe come tornare alla preistoria”.










Lascia un commento