Legge elettorale: Cesa, testo ben fatto

(Il Sole 24 Ore Radiocor) – Roma, 06 nov – “Penso che sia una legge elettorale ben fatta, si tratta di una proposta che si puo’ migliorare in sede di Aula”.
Cosi’ il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa ha commentato il via libera della commissione Affari costituzionali del Senato ad un emendamento alla legge elettorale che prevede un premio di maggioranza del 12,5% alla coalizione che superera’ la soglia del 42,5%. L’emendamento, approvato con i voti di Lega, Pdl e Udc non ha trovato il consenso del Pd e dell’Idv, ma secondo Cesa “con il Pd non si e’ rotto il dialogo: non c’e’ una grande differenza tra le proposte del Pd e le nostre, c’e’ un’opinione diversa sulle modalita’ ma la struttura della legge elettorale presentata dal Pd e anche dal Pdl, e sostenuta anche da noi e’ identica. La diversita’ sta nelle modalita’ di elezione dell’eletto. Per noi – ha proseguito Cesa – la preferenza e’ importante e vogliamo rimarcarlo, perche’ pensiamo sia il meccanismo migliore per riavvicinare il cittadino all’eletto”. Cesa, comunque, si dice “ottimista che si possa arrivare ad una soluzione positiva”.

 










Lascia un commento