Province, Libe’, chi ostacola dl se ne assuma responsabilita’

(9Colonne) Roma, 21 nov – “Il riordino delle province è un piccolo passo in avanti verso il cambiamento. L’Udc è e resta convinta che la loro abolizione totale fosse la soluzione migliore, ma siccome ‘il meglio è nemico del bene’, la loro riduzione va comunque nella direzione giusta. Sia tuttavia chiaro a tutti: al di là delle decisioni degli organi giurisdizionali competenti in materia, chi si metterà di traverso in Parlamento tentando di imbrigliare o, peggio, bloccare il decreto, dovrà anche assumersene la responsabilità di fronte al Paese e ai cittadini. Certe resistenze, legate a logiche e ad esigenze localistiche, vanno superate in nome dell’interesse generale”. Lo dichiara il deputato e responsabile nazionale Udc per gli Enti locali, Mauro Libè.










Lascia un commento