Expo 2015: Udc, tapiro d’oro all’ideatore delle vie d’acqua

(ASCA) – Milano, 26 nov – ‘Chi ha pensato il progetto delle vie d’acqua legate all’Esposizione Universale merita il tapiro d’oro’. E’ quanto ha dichiarato stamane Enrico Marcora, Consigliere regionale dell’Udc, a margine di un evento promosso da ‘Milanosimuove’ per presentare la diffida che il comitato promotore dei referendum milanesi e l’Associazione Amici dei Navigli hanno inviato alla Societa’ Expo 2015 per chiedere ‘di gestire meglio i 175 milioni di euro disponibili per le Vie d’acqua’.

Secondo il consigliere centrista, che ha sottoscritto la diffida inviata all’Amministratore Delegato di Expo 2015, Giuseppe Sala, ‘le costosissime scelte progettuali di Expo sulle Vie d’acqua sono ben lontane dal riconsegnare ai milanesi la bellezza e la fruibilita’ dei Navigli. Noi pensiamo che i fondi debbano essere utilizzati al meglio per rispettare in primis le decisioni dei cittadini emerse dai referendum e per riattivare la tratta Locarno – Milano – Venezia e lasciare un’eredita duratura’.










Lascia un commento