Mo: Onu; Casini, ho detto a monti che eravamo per il sì

(ANSA) – TORINO, 30 NOV – Prima del voto all’Onu sulla Palestina Stato ‘osservatore’ delle Nazioni Unite, ‘il presidente del consiglio Mario Monti mi ha chiamato per chiedermi la posizione dell’UDC. Ho detto al premier che noi eravamo per il si”. Lo ha affermato il leader dell’UDC, Pier Ferdinando Casini, in una videointervista alla Stampa. ‘Siamo troppo amici di Israele perche’ un voto contrario faccia precipitare la situazione negli opposti estremismi – ha aggiunto Casini, che oggi ha visitato la nuova redazione del quotidiano torinese -. Il voto di ieri e’ stata una ciambella di salvataggio per Abu Mazen e per tutti i moderati. Tra l’altro questa posizione era gia’ stata espressa in precedenza da me, come presidente dell’interparlamentare. In quella sede avevamo gia’ ammesso la delegazione palestinese’.










Lascia un commento