Udc: Casini, sono stato con Pdl con schiena dritta

(AGI) – Roma, 2 dic. – Pier Ferdinando Casini ha respinto l’accusa di avere contribuito ad approvare legge ad personam quando era al governo con Silvio Berlusconi. “Alcune erano giuste, per quelle sbagliate risponde Berlusconi. Dice sempre che aveva delle riforme meravigliose da fare e Casini glielo ha impedito”, ha detto il leader Udc a Domenica In. “In quella coalizione ci sono stato con la schiena dritta”, ha aggiunto.










Lascia un commento