Sicurezza stradale: Peraro, fondi anche ad associazioni

(ANSA) – VENEZIA, 20 SET – Comprendere anche le associazioni che operano in materia di educazione alla sicurezza stradale e prevenzione degli incidenti tra i destinatari dei contributi previsti dalla legge regionale n.15 del 2012. E’ quanto prevede una proposta di legge presentata dal consigliere dell’UDC, Stefano Peraro e sottoscritta da Costantino Toniolo, Dario Bond, Antonino Pipitone, Lucio Tiozzo, Gustavo Franchetto, Piero Ruzzante, Federico Caner, Santino Bozza, Pietrangelo Petteno’, Andrea Bassi e Stefano Valdegamberi. “Si tratta – spiega Peraro – di una modifica alla legge “Disposizioni in materia di educazione alla sicurezza stradale e prevenzione degli incidenti stradali”, rimediando ad un errore tecnico accusato durante la sua votazione. In quella sede – precisa l’esponente dell’UdC – non fu messo in votazione un mio emendamento, che prevedeva proprio quanto propone ora la mia proposta di modifica. Ricordo – sottolinea Peraro – che le associazioni dei familiari delle vittime della strada, come anche molte altre associazioni onlus, sono realta’ importanti e operative sul territorio regionale, che si pongono l’obiettivo di fermare le stragi stradali e dare sostegno e giustizia ai superstiti. Provvedono inoltre ad un importante opera di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e delle scuole sul territorio attraverso campagne, convegni, manifestazioni e ogni altra forma di attivita’ su temi inerenti o collegati a quello della sicurezza stradale. Con il progetto di legge – conclude Peraro – si intende quindi consentire anche alle associazioni di presentare specifici progetti e ottenere la concessione di contributi per la realizzazione di interventi ed attivita’ per la sicurezza e l’educazione stradale”. (ANSA).










Lascia un commento