Telecom: D’Alia, preoccupati per rete e occupazione

Roma, 25 set. (Adnkronos) – “La preoccupazione c’e’ e giustamente il premier e’ intervenuto dicendo che il governo valutera’ cosa fare”. E’ quanto ha affermato il ministro della Pubblica amministrazione Gianpiero D’Alia in merito all’avanzata di Telefonica nell’azionariato di Telecom, a margine di un convegno all’universita’ Luiss. In particolare, il ministro ha espresso “perplessita’ sulla modalita’ di acquisizione e controllo in quanto non sappiamo se garantira’ il fatto che la societa’ possa avere prospettive di sviluppo e mantenere un ruolo internazionale”.
D’Alia ha quindi spiegato che le maggiori preoccupazioni riguardano la rete in quanto “la piu’ grande infrastruttura telematica possa essere oggetto di monopolio e quindi elemento non neutro e possa incidere sulle regole del mercato”. Quanto agli effetti sull’occupazione, per D’Alia “preoccupano le ricadute occupazionali, dobbiamo fare verifiche, e preoccupa anche la gestione dei dati sensibili che riguardano tantissimi cittadini”, ha concluso il ministro.










Lascia un commento