Governo: D’Alia “chiarimento necessario, Cdm non ancora convocato”

ROMA (ITALPRESS) – “Io credo che il chiarimento sia necessario e inevitabile, lo chiedono gli italiani prima ancora delle forze politiche che sostengono il governo Letta”.
Lo dice a Radio Radicale il ministro per la P.A. E la Semplificazione Gianpiero D’Alia.

“Abbiamo davanti la legge di stabilita’ – spiega – una serie di provvedimenti delicati e importanti che sono all’esame del Parlamento, una serie di emergenze economiche e sociali e tra queste le vicende Telecom e Alitalia che pesano sull’assetto e sul futuro industriale di questo Paese, ci sono in discussione riforme per il cambiamento della politica e della legge elettorale, e’ evidente che con gli atti di irresponsabilita’ non si va da nessuna parte, il chiarimento e’ necessario, va fatto nelle istituzioni e va fatto presto”.
Poi, sul Cdm di oggi conclude: “Siamo in attesa del rientro del presidente Letta e siamo qui anche ad attendere la convocazione del Consiglio dei Ministri”.










Lascia un commento